Blog | Studio Orlandi Commercialisti Milano

13
Giu

Fatturazione elettronica forfettari: si parte dal 1° luglio 2022

Dal 1° luglio 2022 scatta l’obbligo di fattura elettronica per i forfettari con una eccezione per le micro P.IVA.

In particolare, l’art. 18 commi 2 e 3 stabilisce l’obbligo di fatturazione elettronica dal 1° luglio 2022 per: 

  • i contribuenti forfettari;
  • i soggetti in regime di vantaggio;
  • le associazioni sportive dilettantistiche.

che nell’anno precedente abbiano conseguito ricavi o percepito compensi, ragguagliati ad anno, superiori a 25.000 €.

Leggi tutto
27
Giu

LA DEDUCIBILITA’ DELLE MIGLIORIE SU BENI DI TERZI

La Corte di Cassazione con la sentenza n° 19920 del 21 giugno 2022, si è pronunciata sulla deducibilità fiscale delle spese per migliorie su beni di terzi, in relazione alle ipotesi di rinnovo del contratto di locazione alla scadenza.

Secondo tale sentenza deve ritenersi corretta la distribuzione dei costi per migliorie su beni di terzi per un periodo pari al contratto di locazione secondo la sua durata ordinaria, con irrilevanza del probabile rinnovo alla scadenza.

Leggi tutto
7
Apr

VANTAGGIO DISTRIBUZIONE DI UTILI PRODOTTI FINO AL 2017 ENTRO IL 2022

Il 2022 è l’ultimo anno affinché le persone fisiche residenti in Italia, detentori di partecipazioni qualificate, possono beneficiare del regime transitorio di tassazione dei dividendi formati con utili prodotti fino al 2017.

Leggi tutto
28
Mar

BONUS CARBURANTE

Il nuovo DL 21 marzo 2022 n. 21, ha introdotto il nuovo bonus carburante.

Il bonus carburante stabilisce che per l’anno 2022 i buoni benzina ceduti a titolo gratuito da aziende private ai propri lavoratori, nel limite di euro 200, non concorrono alla formazione del reddito per il dipendente e il costo per l’azienda sarà totalmente deducibile.

Leggi tutto
25
Mar

I VANTAGGI FISCALI CONNESSI ALLA DONAZIONE DELLA NUDA PROPRIETA’

Con il termine “pianificazione successoria” si intende il percorso con cui si programma la trasmissione del patrimonio prima della morte del disponente.

Una corretta e tempestiva pianificazione successoria è fondamentale, poiché permette di ridurre al minimo l’impatto fiscale sui trasferimenti di ricchezza agli eredi e, allo stesso tempo, risolve all’origine le controversie che si dovessero creare nel momento della divisione dei beni.

Il risultato divisionale che risulta dal testamento può essere anticipato anche per il tramite di più donazioni ai propri discendenti.

Vediamo insieme quali sono i vantaggi fiscali connessi alla donazione della nuda proprietà.

Leggi tutto